Novità di Natale, panettone al cannonau

Un dolce natalizio non proprio sardo, il panettone. Condito e insaporito però con una specialità dell'isola: il cannonau. Il risultato, prodotto in questi giorni giusto in tempo per sbarcare sulle tavole per le festività natalizie, è il panettone al cannonau. Una novità assoluta, spiegano dalla cantina che mette il "nettare" nella pasta del panettone. Nei giorni scorsi c'è stato un primo assaggio "in famiglia". E sono bastati pochi secondi per capire che il gusto era quello giusto. Il panettone è prodotto dalla pasticceria Piazza Yenne 2 di Avelina Onnis a Cagliari, il pasticcere si chiama Massimo Atzori ed è il figlio della titolare. Il cannonau utilizzato per il panettone è dell'annata 2017. Il vino è solo quello delle vigne Muzanu di Mamoiada. Una nuova realtà nata in Barbagia e cresciuta in famiglia: accudita da marito, moglie e zio. Tutto è partito da una vigna di un ettaro e mezzo. E poi si è arrivati piano piano all'imbottigliamento e alla diffusione in Sardegna. Ma non solo: Muzanu ha fatto la sua apparizione anche in diverse fiere internazionali. Nei mesi scorsi poi è venuta l'idea. Panettone e vino cannonau, perché no? D'accordo all'accostamento non solo i vinai, ma anche il pasticciere. E ora non rimane che provare ad assaggiare. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Casteddu Online
  2. Cagliari Calcio
  3. Quotidiano di Puglia
  4. Sardegna News
  5. La Nuova Sardegna

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Villasalto

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...